Mese della Cultura 2018 - Lanciano

Fare Cultura, per la nostra Città vuol dire prima di tutto accogliere. Accogliere tutti, nel segno della pace. Mani grandi che accarezzano mani più piccole, mani bianche che stringono mani nere, quelle forti che raccolgono altre più deboli.

Per Lanciano, fare Cultura vuol dire stare al passo del più lento per accompagnarlo in un percorso di crescita che susciti creatività, curiosità, che dia a tutti le stesse opportunità di crescita e di arricchimento intellettuale.

Nel mese dedicato alla Cultura, ed in particolar modo alla lettura attraverso “liberando”, la rassegna lancianese di lettura nata lo scorso anno in adesione alla campagna nazionale del Maggio dei Libri, è un piacere vedere come in tanti luoghi, talvolta dimenticati perché lontani dalle nostre vite, si crei interesse per un libro, un artista, uno scrittore.

Ed è bello quando da questo interesse si scopre un talento nascosto, una virtù capace di aprire nuovi orizzonti o persino di salvare una vita. Lo scorso anno la lettura è entrata in ospedale, in carcere, in una comunità di recupero, in una comunità di ragazzi disabili, in tantissime scuole, è andata per giardini e musei, è stata sana competizione tra studenti.

Continueremo su questa strada, dando spazi infiniti a tutte le occasioni che consentiranno ai nostri aquiloni di volare alto, “liberando” la fantasia di chiunque, dentro di sé, nasconda o coltivi l’animo di un bambino.

Marusca Miscia
Assessore alla Cultura, Turismo, Grandi Eventi e Partecipazione
Comune di Lanciano (Ch)

Log In or Sign Up

Log in with Facebook

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?